Buttati Michi!

Nasco introversa ed i video mi hanno sempre fatto paura! Poi dopo molti incitamenti a buttarmi e alla scoperta dei benefici che la mia immagine ne avrebbe tratto da questa operazione, mi sono detta, proviamoci!

Che fatica…

Bhe, devo dire che non è stato per niente facile. L’idea c’era, e la struttura che volevo dare ai video era chiarissima nella mia testa. Volevo parlare di colore e di brand identity dedicando ogni puntata ad una donna e alla sua domanda colorata. Dovevo solo mettere giù lo script e cominciare a registrare.

Ho deciso di sfruttare il nuovo canale di instagram Insta TV, perché Instagram è il mio social preferito e questa soluzione mi sembrava la più vicina alle mie corde.

Così, senza entrare nei tecnicismi dell’operazione che lascio a chi è molto più esperto di me, mi sono scaricata la app di Insta TV e mi sono aperta il mio bel canale che ho deciso di chiamare “La TV della Michi… a colori”, niente male vero?

E fin qui tutto bene…

Metto giù la scaletta degli episodi in ordine con le date di pubblicazione e mi fisso un pomeriggio per registrare i primi 4 episodi.

I video sulla Insta TV sono verticali, quindi dovevo registrare da cellulare. Comincio e dopo vari impappinamenti, i cani che abbaiano, il postino che suona al citofono e ore di stress, ho i miei primi 4 video.

Li guardo piena di trepidazione e… mi accorgo che, l’audio non è il massimo, le luci potrebbero essere migliori e l’inquadratura è un po’ bassa. Dramma, e adesso cosa faccio? Non posso registrare tutto da capo, non ne ho il tempo!

La mia testardaggine mi aiuta a decidere di non buttare via tutto e fare un lavoro di editing con IMovie che (fortunatamente!) già conoscevo.

Taglio, copio, incollo, inserisco scritte e metto una bella musichetta di sottofondo, altra mezza giornata di lavoro, però alla fine tutto sommato i miei primi 4 video possono andare!

C’è ancora molto da migliorare

Certo, c’è ancora molto da migliorare. Ma intanto mi sono buttata e i video sono pure piaciuti, in fondo il contenuto è quello che conta, non dimentichiamocelo!

E poi, ho imparato un sacco di cose e la prossima volta:

  • Registrerò in una stanza più tranquilla per evitare rumori improvvisi
  • Collegherò gli auricolari al cellulare per migliorare l’audio e presto acquisterò un microfono specifico per cellulare e Ipad
  • Piazzerò delle luci ad hoc
  • Alzerò il cavalletto per avere un’inquadratura più “centrata”

Chissà quante altre cose avrò ancora da imparare, ma tutto sommato questo è stato un buon inizio che ho voluto condividere con te, per evitarti di fare i miei stessi errori e perché scoprire cosa c’è dietro le quinte di un video può essere anche divertente. Non trovi?

Se vuoi vedere gli episodi della TV della Michi, li trovi qui, dal primo all’ultimo e se vuoi diventare una delle prossime protagoniste non hai che da scrivermi la tua domanda colorata qui nei commenti o inviarmi una email a ciao@michilab.com e io ti risponderò in video, prometto che cercherò di migliorare ancora!

Insta TV

 

Adesso sono curiosa di conoscere i tuoi dietro le quinte 🙂

Ti aspetto!

 

 

Pin It
The following two tabs change content below.

michela bellomo

Mi chiamo Michela e nel mio Michilab mi occupo di grafica e visual branding, perché amo aiutare piccoli business in rosa a presentare al meglio la propria identità con la magia dei colori.