Marchi d’estate: fiorisce l’ispirazione

19 Set 2020 | Brand e Visual identity | 0 commenti

L’estate mi ha avvolto con tutto il suo calore.

Mi ha portato il mio compleanno e bellissimi momenti, passati prima ad ascoltare il mare e a visitare borghi stupendi ricchi di arte e cultura e poi, a camminare tra morbide colline, vigneti e terre incontaminate. Mi ha concesso di riposarmi e di fare ordine tra i miei pensieri. Mi ha regalato una rinnovata libertà, più consapevole, più ricercata e più preziosa.

In questi mesi luminosi ho lavorato ad un piccolo rebranding del mio biz e mi sono fatta accompagnare in questo dalla grande Gioia Gottini. Donna e professionista meravigliosa. Ho scelto di seguire il suo corso online “Maggese”. Avevo bisogno di ri-innamorarmi del mio business e di dedicarmi “solo” a lui.

Grazie a Gioia, ho lavorato con la musica, con le parole e con le immagini come piace fare a me. Ho amato “Maggese” per la sua grafica delicata e pulita, per i suoi colori tenui, per i suoi fiori stile inglese che delicatamente mi hanno aiutato a concentrarmi e a restare connessa con me stessa.

 

 

Mi sono lasciata trasportare e, quasi inconsapevolmente, ho trovato nuova linfa e nuove emozioni per me e per il mio biz. Ho creato dal cuore un nuovo servizio che puoi scoprire qui, che ha portato rinnovata luce intorno a me.

E poi?

Ho comperato un bellissimo abito azzurro che ho indossato la prima volta in una cena con tutta la mia famiglia in un cortile d’epoca all’aperto nella mia adorata Novara.

 

 

Ero felice e stavo bene, perfettamente a mio agio nel mio abito azzurro firmato Rinascimento.

Trovo che questo brand mi rispecchi, nelle forme e nello stile. Anche il suo marchio elegante e dolcemente vintage mi piace molto. Con le sue font morbide, pulite e finemente disegnate, racconta di un’epoca particolarmente fiorente e di un mood chic e femminile. Quando guardo la sua identità visiva sensuale ed urbana ritrovo pienamente i miei valori più profondi, dolcezza e grinta… perfettamente in linea con la mia rinascita estiva.

 

Così, quasi senza accorgermene, tra una cenetta, una passeggiata, tanto relax e nuove ispirazioni, la mia estate è volata. È iniziato settembre con i suoi colori caldi, accoglienti e vellutati. E per essere pronta ad accogliere la stagione del raccolto e della pienezza sono tornata per un weekend a contatto con la natura. Nella dimora storica I Castagnoni, un mondo tutto rosa, dove ho ascoltato il silenzio e respirato la pace.

 

 

In questo spazio unico, ricercato ma friendly, un po’ come il suo marchio che abbina sapientemente uno stemma classico con un naming handwriting mi sono sentita coccolata. Già guardando il suo sito che parla del sussurrato scricchiolio di un pavimento autentico del ‘600 e dei morbidi divani della nonna, rendendo il tutto così curato da vibrare quasi in trasparenza, mi ero sentita attratta da questo posto. Ho desiderato andare a scoprirlo con tutta me stessa e una volta lì, ho provato sensazioni indescrivibili, “persa” tra la bellezza dei suoi fiori e le aiuole del suo giardino.

 

 

Hai mai pensato ai marchi come generatori e amplificatori di emozioni? Resto sempre affascinata dalla forza che un marchio e un’identità visiva possono portare con sè ed è stato molto bello ritrovare grandi emozioni anche nei marchi che io ho creato in questi mesi attraverso i colori, l’equilibrio, la natura e la libertà che li caratterizzano e che ricordano l’estate con le sue giornate lunghe e i cieli pieni di stelle.

 

 

Se vuoi puoi scoprire la storia dei “miei” marchi d’estate qui: Alessandra Levo, Giardino di Akasha, Studio Antolini.

E tu? Mi racconti come è stata la tua estate, quali sono stati i momenti che porti con te e quali marchi ti hanno aiutato a vivere più intensamente ogni istante? Sono curiosissima!

Potrebbe interessarti anche 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.